Hashtag - Cosa sono gli hashtag come utilizzarli per la tua azienda

Hashtag – Cosa sono gli hashtag come utilizzarli per la tua azienda

Cosa sono gli Hashtag e come si possono utiizzare per la propria azienda? Oggi gli hashtag sono di uso comune, ma non tutti ne comprendono il funzionamento, il significato e l’uso corretto. Il termine “hashtag” deriva dall’unione di “hash“, che indica il simbolo # (cancelletto), e “tag“, che significa etichetta. Un hashtag rappresenta una parola chiave associata a un contenuto specifico.

Un hashtag rappresenta una parola chiave associata a un contenuto specifico.
Un hashtag rappresenta una parola chiave associata a un contenuto specifico.

Gli hashtag sono nati nel 2007 su Twitter, ora chiamato “X“, con l’obiettivo di raccogliere tutte le conversazioni relative a un Tweet. Da allora, si sono diffusi su altri social media come Facebook, Instagram e, più recentemente, TikTok.

Hashtag – perché gli Hashtag servono alla tua azienda

Gli hashtag sono utili per diverse ragioni, fungono come ottimo strumento di comunicazione ed engagement sui social media.

Scopriamo insieme le funzionalità:

 

  • Categorizzazione dei contenuti: l’utilizzo di hashtag permette di organizzare i contenuti per categorie tematiche, facilitando la ricerca per gli utenti.
  • Aumento della visibilità: aiutano a raggiungere un pubblico più ampio oltre ai propri follower, poiché gli utenti interessati a un hashtag specifico possono trovare e interagire con il contenuto.
  • Partecipazione a conversazioni: consentono agli utenti di unirsi a discussioni globali o locali su argomenti specifici, eventi, o tendenze.
  • Monitoraggio delle tendenze: permettono di seguire le tendenze del momento (trend) e di partecipare a conversazioni popolari in tempo reale.
  • Campagne di marketing:  si possono utilizzare per promuovere prodotti, servizi o eventi, creando hashtag brandizzati per migliorare il riconoscimento del marchio e coinvolgere il pubblico.
  • Sostegno a cause sociali: facilitano la diffusione di messaggi e la partecipazione a campagne sociali, sensibilizzando l’opinione pubblica su determinate questioni.
  • Raccolta Feedback:  aiutano a monitorare le reazioni e i commenti del pubblico riguardo a specifiche iniziative o argomenti.

Hashtag – Come utilizzare gli Hashtag per la tua azienda

Gli hashtag possono sostenere strategie di comunicazione coinvolgendo anche gli utenti nella creazione di contenuti (user generated content). Gli hashtag sono utilizzati su tutti i social network, ma sono particolarmente distintivi su piattaforme come Twitter, Instagram e Tiktok.

Come facciamo ad utilizzarli nel modo giusto? Premettendo che non ci sono regole specifiche, la sintassi da seguire è molto semplice. 

Negli hashtag non si possono usare spazi. Per separare più parole, si possono usare le maiuscole senza alterare i risultati della ricerca mentre i numeri sono accettati, i segni di punteggiatura, simboli commerciali e caratteri speciali non sono consentiti. 

Hashtag - Come utilizzare gli Hashtag per la tua azienda
Hashtag – Come utilizzare gli Hashtag per la tua azienda

 

Hashtag – Caratteristiche degli Hashtag da tenere in considerazione

Quando utilizziamo gli hashtag dobbiamo tenere conto di alcune caratteristiche essenziali: pertinenza, unicità, memorabilità e popolarità. La popolarità di un hashtag si misura spesso dal numero di volte che è stato utilizzato, hashtag molto popolari come #love o #photooftheday sono usati milioni di volte ed essendo di tendenza vedono un aumento significativo di utilizzi in breve tempo, aumentando la visibilità e generando maggiore engagement. Utilizzare hashtag popolari può amplificare la visibilità di un post, raggiungendo un pubblico più ampio. La pertinenza, invece, si determina dalla sua attinenza al contenuto del post. Usare hashtag pertinenti aiuta a raggiungere un pubblico interessato all’argomento specifico. Non solo, creare hashtag di brand pertinenti aiuta a costruire un’identità di marca coerente e riconoscibile.

Per quanto riguarda la memorabilità e l’unicità, un hashtag unico è facilmente riconoscibile e si distingue dagli altri, evitando la confusione con contenuti non correlati. Questo è fondamentale per identificare un marchio, una campagna o un evento specifico, permettendo di tracciare tutte le menzioni e interazioni relative. Gli hashtag memorabili sono generalmente brevi, facili da leggere e scrivere. La semplicità è cruciale per la loro efficacia.

Hashtag – Su quale social media utilizzarli

Gli hashtag possono essere utilizzati su una vasta gamma di piattaforme social media per migliorare la visibilità e l’organizzazione dei contenuti. L’uso degli hashtag varia leggermente da una piattaforma all’altra, ma in generale, sono un potente strumento per migliorare la scoperta dei contenuti, aumentare l’engagement e partecipare a conversazioni rilevanti. I principali sono:

  • Twitter( ora noto come X):  la piattaforma che ha reso popolari gli hashtag, consentendo agli utenti di organizzare e partecipare a conversazioni su temi specifici.
  • Instagram: gli hashtag sono fondamentali su Instagram per raggiungere un pubblico più ampio, organizzare contenuti e partecipare a tendenze. Gli utenti possono seguire hashtag specifici e includerli nei post e nelle storie.
  • Facebook: anche se meno usati rispetto ad altre piattaforme, gli hashtag su Facebook possono aiutare a categorizzare i post e facilitare la ricerca di argomenti specifici.
  • Tiktok: gli hashtag sono essenziali su TikTok per partecipare a tendenze, sfide e per rendere i video più facilmente scoperti dagli utenti.
  • Linkedin: gli hashtag su LinkedIn sono utilizzati per organizzare contenuti professionali e aumentare la visibilità dei post all’interno di specifici settori o argomenti.
Hashtag - Su quale social media utilizzarli
Hashtag – Su quale social media utilizzarli

 

Hashtag – Come utilizzarli sul profilo X aziendale

L’obiettivo principale di un hashtag su X è indicare l’argomento del post condiviso. Quando una parola viene preceduta dal cancelletto, si trasforma in un collegamento ipertestuale che rimanda a una pagina di ricerca contenente tutti i tweet che utilizzano lo stesso hashtag.

Non tutti gli hashtag però sono efficaci su Twitter, ad esempio si raccomanda di non includere più di 1-2 hashtag per ogni tweet o post. Anche X (precedentemente noto come Twitter) raccomanda di rimanere entro questo limite. Perché? Riducendo il numero di hashtag, potete concentrarvi su un singolo punto di vista per ogni post, rendendo i vostri contenuti più facilmente digeribili. Potete sempre avviare un thread per discutere diversi punti di discussione. Inoltre, uno studio di IGI Global ha dimostrato che l’aggiunta di troppi hashtag diminuisce la qualità del tweet, allontanando le persone dal vostro post.

Hashtag – Come usarli sul profilo Instagram della tua azienda

Per gli hashtag, Instagram è il social per eccellenza. Qui, gli hashtag sono protagonisti, creando delle vere e proprie community con diverse finalità. Quando si crea un post su Instagram e si digita un hashtag, è possibile vedere la sua popolarità, indicata dal numero di post in cui è già stato utilizzato. Gli hashtag sono inoltre impiegati nelle Stories per aumentare la visibilità e l’engagement.

Instagram, però, è molto cambiato negli ultimi 2 anni. Il social infatti, utilizzando un nuovo motore di ricerca “Keyword search”, riesce a leggere i contenuti senza l’utilizzo necessario degli hashtag. Ci si chiede quindi se è inutile utilizzare ancora oggi gli hashtag, in realtà Instagram ha dichiarato che per fornire risultati della ricerca, utilizzerà diversi elementi: 

  • hashtag
  • didascalie delle foto
  • biografie
  • username
  • luoghi
Hashtag - Come usarli sul profilo Instagram della tua azienda
Hashtag – Come usarli sul profilo Instagram della tua azienda

L’algoritmo di ricerca inoltre terrà conto anche delle attività dell’utente, le pagine seguite e i contenuti apprezzati. Per ordinare i contenuti, valuterà la loro popolarità, inclusi il numero di like, click, condivisioni e follower della pagina. 

Nonostante gli hashtag non siano più l’unico aspetto da considerare per ottenere visibilità, molte pagine generano molto traffico di utenti proveniente dagli hashtag.

Hashtag – Come usarli sul profilo Tiktok

Per Tiktok gli hashtag sono ancora un elemento essenziale. Di fatto, molti dei video che diventano virali su questo social devono la loro popolarità agli hashtag utilizzati. 

Molto comuni sono le sfide su Tiktok, le cosiddette challenges, dove è possibile parteciparvi proprio grazie all’utilizzo degli hashtag in quanto il proprio video comparirà insieme a quello degli altri utenti che hanno utilizzato la medesima parola chiave.

Hashtag – Quanti Hashtag usare 

Molti si domandano quale sia il numero giusto di hashtag da utilizzare, in realtà la risposta è: dipende. L’uso ottimale degli hashtag varia a seconda della piattaforma social media, la regola generale però è quella di non abusare troppo di questi strumenti in quanto si otterrebbe l’effetto opposto ovvero diminuirebbe l’engagement e verrebbero considerati messaggi di spam. 

Hashtag per la tua azienda – Come individuare gli hashtag 

Individuare gli hashtag è sempre problematico ed è per questo che possiamo utilizzare alcuni assi nella manica, esistono diversi tool che possono aiutarti a trovare l’hashtag perfetto e a monitorare i risultati.

  • Hashtagify | Analizzatore di hashtag: con questo tool è possibile ricercare gli hashtag correlati alla vostra ricerca originale e i principali influencer per ognuno.

  • Ritetag:Ti permette di Consultare un elenco di hashtag di tendenza per ottenere varie statistiche, tra cui il numero di tweet e retweet all’ora e la portata potenziale. 
  • Hashtags.org: fornisce informazioni generali sugli hashtag include anche una grande quantità di risorse, come istruzioni su come usare gli hashtag, ultime notizie e informazioni generali sull’uso di Twitter.
Hashtag per la tua azienda - Come individuare gli hashtag 
Hashtag per la tua azienda – Come individuare gli hashtag 
Hashtag –  7 consigli su come crearli per la tua azienda

È chiaro che l’utilizzo degli hashtag continua ad essere un dilemma per molti, perché se da un lato su molti social non risultano essere più essenziali per l’algoritmo, dall’altro lato sono ancora diffusi tra gli utenti che li utilizzano nei propri post e come motori di ricerca.

Nel caso decideste di utilizzarli, ecco alcuni consigli:

  1. Effettuare una ricerca sul social scelto, per verificare quanto è popolare la keyword che si vuole utilizzare.
  2. Analizzare le mosse dei competitor.
  3. Sfruttare gli hashtag correlati.
  4. Utilizzare le lettere maiuscole all’inizio della parola.
  5. Includere il nome del brand o del prodotto in modo da aumentare l’awareness.
  6. Utilizzare un numero di hashtag indispensabile, senza esagerare. É fondamentale che il testo sia chiaro e leggibile a tutti, ed esagerare con gli hashtag rende difficoltosa la lettura agli altri utenti.
  7. Cavalca l’onda, utilizza hashtag già affermati per dare maggior visibilità ai propri contenuti.

Potrebbe Interessarti Anche...

Se sei sincero con te stesso, è inutile continuare a leggere puoi: